...dal 1949 sulle ali del vento
   

News

13-03-2015 - 30^ Asteria Cup. Un’edizione da non dimenticare.

La 30^ edizione della “Asteria Cup” è stata presentata presso lo stand FIV al Boat Show di Roma dal Presidente del Circolo della Vela di Roma Mario de Grenet e dal consigliere responsabile dell’Altura, Massimo Morasca.
La storica regata di altura quest’anno si arricchisce di due giornate di regate tra le boe nel golfo di Anzio e Nettuno e la classifica di tutte le prove sarà valida per l’assegnazione dell’Asteria Challenge Trophy, una manifestazione di vela che vuole riportare gli armatori a confrontarsi sia nelle regate a bastone che nella regata offshore, una combinata che esalta le qualità tecniche e marinaresche degli equipaggi.

L’Asteria Cup si svolgerà il 30 e 31 maggio e partirà da Anzio alla volta delle isole Pontine, in uno dei tratti di mare più belli e suggestivi della nostra penisola, ma anche estremamente tecnico per condizioni e scelte tattiche; la regata a calendario nazionale d’altura FIV sarà valida per il “Trofeo Armatore dell’anno” intitolato a Sergio Masserotti, compianto amico e dirigente del  Circolo, e per il Campionato Zonale di Altura FIV. 
Nei due giorni successivi, 1 e 2 giugno, si svolgeranno le regate a bastone in un campo di regata che è stato teatro di campionati italiani, europei e mondiali.
 
La   Coppa Asteria, istituita dal Circolo della Vela di Roma nel 1968 su  iniziativa del Prof. Luigi Coari, è stata una regata che ha visto tra i vincitori barche e timonieri prestigiosi, tra i quali l’indimenticabile Ammiraglio Agostino Straulino, e proprio al “signore del mare e padrone del vento” è stato intitolato il Trofeo messo in palio dallo Stato Maggiore della Marina Militare Italiana per il primo in  tempo reale della regata lunga.
 
In onore sempre di Straulino e delle barche di altura che timonava all’epoca, l’associazione Half Ton Class Italia insieme al CVRoma metterà in palio i trofei IOR Classic” Città di Anzio”, dedicato a tutte le imbarcazioni IOR che parteciperanno, ed il trofeo riservato ai gloriosi Half Tonner,  Classe Vintage in via di riconoscimento dalla FIV.

Un’altra novità importante di quest’anno è la collaborazione con il Nettuno Yacht Club ed il Marina di Nettuno, due realtà fondamentali per lo sviluppo della vela di altura nel golfo di Anzio e Nettuno.
Il Marina di Nettuno metterà disposizione venti posti barca per le barche provenienti da fuori.

Prestigiosi i patrocini della manifestazione: Presidenza del Consiglio dei Ministri, CONI, FIV, UVAI e La Marina Militare Italiana in via di formalizzazione.