...dal 1949 sulle ali del vento
   

News

20-05-2015 - Pomeriggio di eccezione al Circolo della Vela ricco di eventi ed emozioni.

Sabato 16 maggio si è tenuto, come da programma, l’incontro dal titolo EXPO SBARCA AL CVR DI ANZIO: VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI UN EVENTO UNIVERSALE , tenuto dalla prof.ssa Manuela Miocchi, che ha voluto presentare l’origine storica dell’esposizioni universali internazionali , cogliendo l’evoluzione delle stesse che nel tempo sono diventate, oltre che delle vetrine di innovazione tecnologica, anche un laboratorio di idee innovativo di carattere sociale, politico, etico e culturale.
 
L’ EXPO di Milano 2015, affrontando per la prima volta in assoluto il tema dell’alimentazione, fa del cibo una chiave universale per approfondire e conoscere  tematiche  di interesse  eccezionale quali la tutela dell’ambiente , lo sviluppo sostenibile , il diritto al cibo, l’inclusione sociale, il recupero della tradizione e delle identità culturali dei popoli. L’incontro è stato ulteriormente arricchito dall’intervento della prof.ssa Annalisa Barretta , nutrizionista , che ha saputo indicare modalità alimentari efficaci per coloro che praticano sport velico in regata.

A  tutto ciò, oltre all’attività in mare prevista nell’ambito del Festival Itinerante LE VIE DEL MARE curato dall’Associazione di Promozione Sociale Le Vie del Mare con il sostegno della Regione Lazio e l’ufficio Metropolitano  di ROMA  Capitale,  hanno trovato accoglienza presso la nostra sede, le attività previste in calendario dal progetto medesimo, quali il seminario sui Porti romani e la Villa imperiale di Anzio  tenuta dalla archeologa Alessandra Benini, l’incontro con il velista solitario Federico Fornaro che ha raccontato la sua esperienza in occasione della “Mini Transat” del 2013 alla quale ha preso parte, la pièce teatrale dedicata alla lettura di brani del romanzo Moby Dick di Melville, interpretato da Alessandro Riceci accompagnato da frammenti di audiodocumentari di Marcello Anselmo.
La serata si è conclusa con una deliziosa cena allietata da un duo jazz che creato atmosfera e calore.