...dal 1949 sulle ali del vento
   

News

22-03-2016 - Perfetto inizio ad Anzio della Coppa Italia Finn 2016

Numeri record per la prima tappa della Coppa Italia Finn, ospitata nel week end ad Anzio dal nostro Circolo. Sono stati ben 54 i timonieri provenienti da tutta Italia che hanno preso parte alla regata, conclusasi con tutte e cinque le prove disputate.

Il golfo di Anzio ha offerto ai concorrenti delle condizioni ideali, con una spettacolare giornata di sole il sabato, quando si sono corse tre prove con un regolare ponente tra 8 e 12 nodi di intensità, mentre la domenica il vento è girato a Scirocco ed ha consentito di completare il programma con due prove con vento da 7 a 9 nodi.

La vittoria è andata al marchigiano Giacomo Giovanelli, medaglia di bronzo al Campionato del Mondo Master 2015 (C.N. Fanese, 4-2-3-1-1), che dopo aver ottenuto risultati regolari sabato ha messo tutti dietro con una doppietta domenica. Secondo posto per il timoniere anconetano Roberto Strappati (Lega Navale Ancona, 1-1-7-3-5), vincitore delle prime due prove e molto a suo agio sul Finn dopo neanche un anno dal suo esordio. Terzo posto assoluto e primo dei Grand Master per il locale Enrico Passoni (Lega Navale Anzio, 7-4-2-7-6) che conferma la sua classe. Segue al quarto posto un altro locale, il campione del mondo in carica della categoria Grand Grand Master Francesco Cinque (Lega Navale Anzio, 3-5-ocs-5-7), che precede il giovane toscano Alessandro Vongher (Y.C. Punta Ala, 12-3-1-6-11) vincitore della terza prova. Seguono a completare i primi dieci: i due gardesani Nicola Menoni e Marko Kolic, il bergamasco Alessandro Cattaneo, lo spezzino Lorenzo Podestà rientrato al Finn in ottima forma dopo quattro anni di pausa per completare i suoi studi, e il giovane greco Antonis Tsotras.

Buon lavoro del comitato di regata presieduto dal cagliaritano Giovanni Mameli e ottima organizzazione a terra e in mare del Circolo della Vela di Roma. Il nostro Presidente Mario de Grenet nel corso della premiazione si è felicitato per il successo della manifestazione e ha ricordato il legame di Anzio e del Circolo con la classe Olimpica Finn, che ha portato anche alla partecipazione di Emanuele Vaccari alle Olimpiadi di Barcellona. Infine ha consegnato al vincitore Giacomo Giovanelli il Trofeo Challenge offerto dal Circolo in ricordo dello storico e indimenticato Nostromo Giorgio Sannino, scomparso due anni fa.

La Coppa Italia Finn proseguirà il 2-3 aprile al Club Velico Castiglione della Pescaia, in Toscana, dove è attesa un’altra flotta nutrita. Le regate di Anzio e Castiglione sono valide anche per la Ranking List FIV e come selezione per la Finn Gold Cup del prossimo maggio a Gaeta.