...dal 1949 sulle ali del vento
   

News

18-04-2016 - Grandi risultati dei nostri Soci alla Roma per Due e per Tutti

Ormai da anni la Roma per Due, per Tutti è una tra le più belle e dure regate di altura che si corrono in Italia ed un traguardo ambito per ogni velista e marinaio, su un percorso che da Riva di Traiano porta fino a Lipari passando per Ventotene e ritorno, per un totale di oltre 500 miglia.

Siamo quindi molto orgogliosi dei risultati ottenuto dai Soci del nostro Circolo.

Nella Roma per Due il nostro Socio Michele Vaccari, velista molto bravo e preparato, era in coppia con Giancarlo Simeoli su Aeronautica Militare e si è classificato secondo in reale e 12° in compensato ORC nella flotta di 18 barche, alcune delle quali con equipaggi molto forti e preparati, come  Pietro D Alì ed Andrea Caracci.
Congratulazioni vivissime a Michele!

Nella Riva per Tutti, regata che parte insieme alla Roma per Tutti su percorso ridotto, grande successo di Villamar del nostro Socio Riccardo Paschina.

Villamar dopo essere arrivata tra i primi a Ventotene con una velocissima impoppata,  insieme alle cinque barche partecipanti alla Riva per Tutti  ha lasciato la parte della flotta  di 65 imbarcazioni che proseguiva per Lipari per la Roma per tutti, per rientrare a Riva di Traiano dove giungeva, a conclusione di una regata di 220 mm, prima in tempo realee compensato,  sia in  IRC che in ORC.

Di seguito una pagina del diario di bordo di Villamar.  Complimenti a Riccardo e al suo equipaggio!
 
Villamar è pronta al nastro di partenza al meglio delle sue caratteristiche di barca crociera/regata. Punto di forza è l’equipaggio, due grandi timonieri e gente tosta di Anzio, temprata dal campionato invernale.
Domenica 10.04, ore 12,15, partenza di slancio, vento da nord-nord/ovest di 15/20 kts. Subito dopo capo Linaro, scelta tattica vincente di rimanere bassi rispetto a gran parte della flotta. Impoppata fantastica, velocità mai raggiunta prima dalla barca, media di oltre 10 kts con punte frequenti di  12/13.
Il passaggio notturno a Ventotene è entusiasmante ed avviene alle ore 1:01:40 del mattino del giorno 11, a 3 ore e 40 minuti da Cippa Lippa, prima assoluta di tutta la flotta di 65 barche.
Ritorno a Riva di Traiano, calo di vento, bonaccia di oltre 6 ore alla altezza del Circeo. Scelta tattica ancora vincente di portarsi larghi in attesa del previsto vento da sud-est che arriva con intensità fino a 18 kts all’altezza di Tor Vaianica. Arrivo sotto spi a Riva alle ore 3 e 47’ del giorno 12.
Grazie a tutti gli amici: Claudio Toni, Luigi, Paolo, Max e Roberto. Per lungo tempo potremo dire:  ti ricordi ... ?

Michele Vaccari alla Roma per 2

Villamar dopo la partenza da Riva di Traiano